Attività progettuali

Attività progettuali

Le strategie progettuali prevedono:

1.- La delimitazione del territorio di operatività del progetto, definito per lo più secondo criteri di omogeneità territoriale es densità delle imprese potenzialmente interessate. Il territorio di operatività del progetto sarà quello dell’intera provincia anconetana e per la precisione potrà interessare le aziende ricadenti nei comuni di:(Ancona, Chiaravalle, Moie di Maiolati Spontini, Jesi, Senigallia, Camerano, Numana, Falconara M.ma, Monte San Vito, Montemarciano, Agugliano, Castelfidardo, Filottrano, Loreto, Offagna, Polverigi, Belvedere Ostrense, Morro d’Alba, San Marcello, Santa Maria Nuova, Castelplanio, Montecarotto, San Paolo di Jesi, Serra de’ Conti, Barbara, Castelleone di Suasa, Corinaldo, Ripe, Ostra, Ostra Vetere, Fabriano, Sassoferrato, Genga, Castellaro, Cerreto d’Esi, Domo, Sasso, Serra San Quirico, Arcevia, Morro D’Alba, Cupramontana, Mergo, Rosora, Serra de’ Conti, Staffolo, Poggio San Marcello.

2. Ricognizione del numero di aziende interessate nell’ambito del territorio per verificare la fattibilità pratica del progetto;

3. Selezione delle aziende in base al settore di produzione;

4. Elaborazione di una strategia di informazione e di comunicazione che si svilupperà attraverso la progettazione e programmazione di azioni che permetteranno il raggiungimento dell’imprenditore senza un’azione di front office. Tale strategia verrà articolata tramite:

4.1)– l’utilizzazione di strumenti informatici di comunicazione esterna, quale la posta elettronica che consentirà di inviare comunicazioni inerenti le novità riguardanti i disciplinari di produzione certificata locali come ad es. il Q.M. le novità in merito alla produzione di carne provenienti da BovinMarche etc;

5.- Realizzazione di tre convegni per comunicare informazioni di interesse generale e nel particolare gli argomenti trattati su almeno due convegni verteranno su tematiche inerenti la sicurezza nei luoghi di lavoro Dl 81, mentre il terzo convegno sarà maggiormente incentrato sulle produzioni certificate e le opportunità che le stesse possono offrire o meglio aprire alle e per le imprese agricole.

6.– Realizzazione di tre incontri informativi collegiale di approfondimento dei singoli aspetti progettuali.

7.– Effettuazione di cinque seminari divulgativi con gruppi ristretti di imprenditori diversificati in basa al settore produttivo e di interesse commerciale.

8.Programmazione e realizzazione di una visita guidata specifica per gli operatori economici e tecnici.

8. Programmazione, gestione, organizzazione di un workshop con la presenza di almeno 3 aziende che relazioneranno sulle loro esperienze positive.

9.Ideazione e realizzazione di almeno 4 pubblicazioni che approfondiranno le tematiche progettuali inerenti la sicurezza nei luoghi di lavoro e di produzione Dl 81 (almeno 2) e su tematiche inerenti le certificazioni, il mercato, le opportunità e i vantaggi che le stesse possono portare alle aziende agricole in maniera diretta (valorizzazione della produzione) che indiretta per la differenziazione rispetto le altre aziende, l’immagine e il ruolo sociale che ne deriva.

10. Organizzazione e realizzazione del sito web multimediale e utilizzo dei social network.

11.– Analisi dei risultati conseguiti.

Le azioni informative avranno anche la finalità di divulgare alle imprese agricole l’importanza del rispetto delle norme sulla prevenzione e sicurezza nei luoghi di lavoro, specie attraverso lo strumento delle azioni di formazione di cui alla misura 111a, oltre che la divulgazione delle misure riguardanti la messa in sicurezza delle macchine agricole, per cui nelle azioni informative tratteremo questi aspetti.

In ogni progetto, almeno un’azione informativa appartenente alle tipologie: “incontri”, “convegni”, “seminari”, “visite guidate”, è svolta con la partecipazione di un relatore dell’ASSAM, che svolge le proprie attività nell’ambito del progetto della misura 111b-a).

DESTINATARI DEL PROGETTO

A tutti gli utenti territorialmente interessati sarà garantito l’accesso alle iniziative: imprenditori agricoli, operatori agricoli, cittadini, anche in veste di consumatori, Istituzioni pubbliche, ecc. (vedi per maggior dettaglio relazione integrativa)

ATTIVITA’ PROP. DI RICOGNIZIONE ED ELABORAZIONE DEI DATI DELLE AZIENDE

L’attività propedeutica si rende necessaria per definire il numero e la tipologia delle imprese che potranno essere coinvolte in relazione al settore di produzione.

Il lavoro di indagine si svolgerà presso: Imp. Verde Marche Via Matteotti 7, Ancona; le unità locali del soggetto proponente presenti sul territorio principalmente nei primi mesi di attività progettuali.

Il lavoro coinvolgerà i tecnici impegnati nel progetto con un impegno di tempo: Busco L. ore 190, Donninelli D. ore 10, Balducci M. ore 32, Turchi T. ore 10

REALIZZAZIONE DI CONVEGNI (2 dl 81+ 1)

1. CONVEGNO INFORMATIVO (Dlgs. 81/2008)

LUOGO DI SVOLGIMENTO: Osimo stazione, sala ASSAM.

PROFESSIONALITA’ COINVOLTE con ore di impiego: Busco L. ore 22, Donninelli D. ore 20, Balducci M. ore 25, Turchi T. ore 10

Docenti esterni di fascia A con impiego spot = 3 ore per 100,00 euro costo totale 300,00 euro.

ARGOMENTO TRATTATO:

– Sicurezza nei luoghi di lavoro, vincoli e opportunità per le imprese agricole

Calendarizzazione : Giovedì 10 Ottobre 2013, Osimo stazione, sala ASSAM.

2. CONVEGNO INFORMATIVO

LUOGO DI SVOLGIMENTO: Jesi – Sala Cjpo martedì 12 novembre 2013

PROFESSIONALITA’ COINVOLTE con ore di impiego: Busco L. ore 47, Donninelli D. ore 10, Balducci M. ore 10, Turchi T. ore 10 Docenti esterni fascia A con impiego spot = 3 ore per 100,00 costo totale 300,00 .

ARGOMENTO TRATTATO:

– I nuovi bandi del PSR per le produzioni di qualità.

3. CONVEGNO INFORMATIVO (Dl. 81)

LUOGO DI SVOLGIMENTO: Moie (AN), sala CIS

PROFESSIONALITA’ COINVOLTE con ore di impiego: Busco L. ore 22, Donninelli D. ore 20, Balducci M. ore 25, Turchi T. ore 10 Docenti esterni di fascia A con impiego spot = 3 ore per 100,00 costo totale 300,00

ARGOMENTO TRATTATO: La sicurezza dei luoghi di lavoro per le produzioni certificate.

Calendarizzazione : 7 Ottobre 2014, Moie (AN), sala CIS

RISULTATI ATTESI per ogni convegno: Presenza prevista di 50 aziende agricole. Sensibilizzazione delle imprese agli argomenti proposti

Seminari informativi (n. 5)

Nel progetto si prevede di realizzare n. 5 seminari di informazione su 5 diversi settori produttivi oggetto di certificazione.

1. SEMINARIO

La trattazione di tale materia sarà affidata a docenti Asur responsabili del settore..

LUOGO DI SVOLGIMENTO: Moie (AN), sede parrocchiale Cristo Redentore

PROFESSIONALITA’ COINVOLTE con ore di impiego: Busco L. ore 12, Donninelli D. ore 3, Balducci M. ore 3, Turchi T. ore 4

Docenti esterni fascia A con impiego spot = 4 ore per 50,00 costo totale 200,00

ARGOMENTO TRATTATO: La sicurezza alimentare per le produzioni vitivinicole certificate.

RISULTATI ATTESI: Presenza prevista per un numero di 10 partecipanti. Sensibilizzazione delle imprese agli argomenti proposti

Calendarizzazione: 21 Novembre 2013, Moie (AN), sede parrocchiale Cristo Redentore.

2. SEMINARIO

LUOGO DI SVOLGIMENTO: Fabriano (AN), Sala del mutilato.

PROFESSIONALITA’ COINVOLTE con ore di impiego: Busco L. ore 11, Donninelli D. ore 4, Balducci M. ore 4, Turchi T. ore 3

Docenti esterni fascia A con impiego spot = 4 ore per 50,00 costo totale 200,00.

ARGOMENTO TRATTATO: La sicurezza alimentare per le produzioni certificate zootecniche.

RISULTATI ATTESI: Presenza prevista per un numero di 10 partecipanti. Sensibilizzazione delle imprese agli argomenti proposti

Calendarizzazione: 3 Dicembre 2013, Fabriano (AN), Sala del mutilato.

3. SEMINARIO

LUOGO DI SVOLGIMENTO: Jesi (AN), Cjpo.

PROFESSIONALITA’ COINVOLTE con ore di impiego: Busco L. ore 12, Donninelli D. ore 3, Balducci M. ore 4, Turchi T. ore 3

Docenti esterni fascia A con impiego spot = 4 ore per 50,00 costo totale 200,00.

ARGOMENTO TRATTATO: La sicurezza alimentare per le produzioni ortofrutticole certificate.

RISULTATI ATTESI: Presenza prevista per un numero di 10 partecipanti. Sensibilizzazione delle imprese agli argomenti proposti

Calendarizzazione: 9 gennaio 2014, Jesi (AN), Cjpo.

4. SEMINARIO

LUOGO DI SVOLGIMENTO: Corinaldo (AN), sala parrocchiale.

PROFESSIONALITA’ COINVOLTE con ore di impiego: Busco L. ore 12, Donninelli D. ore 3, Balducci M. ore 4, Turchi T. ore 3

Docenti esterni fascia A con impiego spot = 4 ore per 50,00 costo totale 200,00

ARGOMENTO TRATTATO: La sicurezza alimentare per cereali, pane e pasta.

RISULTATI ATTESI: Presenza prevista per un numero di 10 partecipanti. Sensibilizzazione delle imprese agli argomenti proposti

Calendarizzazione: 12 Febbraio 2014, Senigallia (AN), sede Coldiretti via Rossini.

5. SEMINARIO

LUOGO DI SVOLGIMENTO: Ancona Baraccola, Via A. Grandi 48 E.

PROFESSIONALITA’ COINVOLTE con ore di impiego: Busco L. ore 11, Donninelli D. ore 3, Balducci M. ore 4, Turchi T. ore 3

Docenti esterni fascia A con impiego spot = 4 ore per 50,00 costo totale 200,00

ARGOMENTO TRATTATO: La sicurezza alimentare per le produzioni olivicole.

RISULTATI ATTESI: Presenza prevista per un numero di 10 partecipanti. Sensibilizzazione delle imprese agli argomenti proposti

Calendarizzazione: 24 Febbraio 2014, Ancona (Baraccola), Via A. Grandi 48 E.

INCONTRI INFORMATIVI COLLEGIALE (numero 3)

Le azioni progettuali prevedono l’effettuazione di 3 incontri, distribuiti sul territorio.

1. INCONTRO

LUOGO DI SVOLGIMENTO:Fabriano (AN), Sala del mutilato.

PROFESSIONALITA’ COINVOLTE con ore di impiego: Busco L. ore 2, Turchi T. ore 1, Balducci M. ore 1

ARGOMENTO TRATTATO: Le prospettive per le produzioni certificate.

Calendarizzazione: Giovedì 2 Ottobre 2014, Fabriano (AN), Sala ANMIG.

2. INCONTRO

LUOGO DI SVOLGIMENTO: Jesi (AN), Sala Coldiretti, Via 24 Maggio 27.

PROFESSIONALITA’ COINVOLTE con ore di impiego: Busco L. ore 2, Donninelli D. ore 1, Balducci M. ore 1,

ARGOMENTO TRATTATO: Le prospettive per le produzioni certificate.

Calendarizzazione 20 Ottobre 2014, Jesi (AN), Sala Coldiretti.

3.INCONTRO

LUOGO DI SVOLGIMENTO: Osimo, Sala Coldiretti, Via Ungheria 25.

PROFESSIONALITA’ COINVOLTE con ore di impiego: Busco L. ore 2, Turchi T. ore 1, Donninelli D. ore 1

ARGOMENTO TRATTATO: Le prospettive per le produzioni certificate.

RISULTATI ATTESI per ogni incontro collegiale: Presenza prevista per un numero di 6 – 12 destinatari.

Sensibilizzazione delle imprese agli argomenti proposti

Calendarizzazione: 11 Novembre 2014, Osimo staz., Assam.

VISITE GUIDATE (1)

Nell’anno 2013 si prevede la realizzazione di una visita guidata presso l’azienda certificata Girolomoni, positiva esperienza biologica e di commercializzazione prevista a Montebello di Pesaro.

RISULTATI ATTESI: Presenza di almeno 10-20 aziende agricole. Sensibilizzazione tematiche progettuali

Ore di impiego personale dipendente: Busco L. ore 26, Donninelli D. ore 10, Balducci M. ore 4, Turchi T. ore 4

Docenti esterni fascia B= 1 ora con costo totale 50,00€.

Calendarizzazione:URBINO 24 Aprile 2014 visita a “Terra Bio”

PUBBLICAZIONI SPECIALISTICHE (4 = 2 dl 81+2)

n° 4 Pubblicazioni/Newsletter riguardanti informazioni pratiche per l’imprenditore agricolo attento alle problematiche sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, per rapportarsi al mercato e per accedere agli strumenti finanziari.

La realizzazione delle pubblicazioni sarà fatta sia in forma cartacea (metodo tradizionale) che come Newsletter inviata per mail (permette una informazione rapida ed efficace per le aziende che dispongono delle TIC). Tali newsletter saranno inserite anche nel sito web dedicato. Inoltre si cercherà un raccordo con l’ASSAM per la realizzazione delle pubblicazioni sulla sicurezza.

TITOLI

1) Elementi pratici per la messa in sicurezza delle principali attrezzature fisse e mobili utilizzate dalle aziende agricole.

2) La normativa sulla sicurezza DL 81 per le aziende agricole che assumono manodopera, l’importanza dell’ informazione ai dipendenti dei possibili rischi nell’uso delle attrezzature agricole (compresa la taratura delle stesse) e dei locali destinati alla produzione.

Il personale impiegato e rendicontato è: Busco L. ore 45, Donninelli D. ore 10, Balducci M. ore 5, Turchi T. ore 5

3) L’Agro-ambiente e il clima sinergia e opportunità offerte dal primo e dal secondo pilastro della Pac 2014-2020 “il Greening”.

4) La corretta gestione delle produzioni agricole primarie, adempimenti burocratici e le norme Asur previste per le produzioni primarie, lo stoccaggio delle produzioni e le caratteristiche che devono possedere i locali per poter gestire tali attività.

Tutte le pubb. verranno realizzate presso i locali di I.Verde Marche Srl. da novembre 2013 a Novembre 2014.

Il personale impiegato è: Busco L. ore 45, Donninelli D. ore 10, Balducci M. ore 10, Turchi T. ore 15

RISULTATI ATTESI Sensibilizzazione di almeno 300 imprese alle tematiche progettuali

WORKSHOP

TITOLO = Produzioni certificate, esperienze positive a confronto.

LUOGO DI SVOLGIMENTO

Moie, sede parrocchiale Cristo Redentore.

PROFESSIONALITA’ COINVOLTE

Busco L. ore 20, Donninelli D. ore 7, Balducci M. ore 9, Turchi T. ore 6, Docenti ore 3

RISULTATI ATTESI

Sensibilizzazione delle az. alle tematiche progettuali

Calendarizzazione: 27 Marzo 2014, Moie, sede parrocchiale Cristo Redentore.

Realizzazione di pagine web e di un sito web multimediale sulle tematiche progettuali

Le pagine Web saranno realizzate presso la sede di I.Verde Marche di Ancona nel periodo fra Dicembre 2013 a Dicembre 2014.

PROFESSIONALITA’ COINVOLTE

Busco L. ore 18, Donninelli D. ore 12, Balducci M. ore 11, Turchi T. ore 12

RISULTATI ATTESI:

Sensibilizzazione alle attività progettuali

ATTIVITA’ DI COORDINAMENTO da parte di Busco L. per 72,54 ore durante il progetto.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.