Incentivi fotovoltaico: D.L. Competitività

Incentivi fotovoltaico: D.L. Competitività

Dal 1° gennaio 2015 il D.L. 24 giugno 2014, n.91 c.d. Competitività, convertito in Legge 11 agosto 2014, n.116, ha previsto la rimodulazione degli incentivi fotovoltaici per impianti di potenza superiore a 200 kW. Gli incentivi saranno rimodulati per il periodo residuo di incentivazione, secondo tre alternative: 1. in 24 anni con riduzioni dal 25% al 17%; 2. in 20 anni e rimodulato secondo modalità da individuare entro il 1° ottobre 2014 con decreto del Ministro dello Sviluppo Economico; 3. in 20 anni e ridotta dal 6% al 10% in rapporto alla potenza dell’impianto. Gli operatori devono comunicare la propria scelta al GSE (Gestore Servizi Energetici) entro il 30 novembre 2014. In caso contrario verrà applicata automaticamente la terza opzione.
L’applicazione della norma colpisce solamente il 2,22% del totale degli impianti installati, circa 12.211 impianti con una potenza superiore a 200kW (per un totale di 10,9 GW ) che percepisce oltre il 64% del totale degli incentivi erogati. Stiamo valutando gli impatti economici sugli investimenti effettuati dalle imprese agricole, in base alle possibili soluzioni e all’accesso a finanziamenti bancari con garanzia Cdp.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.