Obiettivi

Obiettivi

Obiettivi

 

Il regolamento sullo sviluppo rurale 1257/99,il suo applicativo Reg. CE 1750/99 e i successivi prevedono il rispetto, da

parte degli imprenditori agricoli che percepiscono gli aiuti diretti – PAC- di requisiti minimi in materia di ambiente, igiene

e benessere degli animali.

La riforma della PAC del 2003 ha introdotto il rispetto di norme sulla condizionalità agricola che abbracciano moltissimi

aspetti di gestione dell’impresa. Il pacchetto detta norme introducendo l’obbligo per gli agricoltori di rispettare i Criteri di

Gestione Obbligatori (CGO) e di mantenere la terra in Buone Condizioni Agronomiche ed Ambientali (BCAA).

Inoltre la Riforma di Medio Termine della Politica Agricola Comunitaria (PAC) del 2003 ha introdotto diverse novità, tra

cui la “condizionalità”. L´introduzione di questo strumento ha il duplice obiettivo di aumentare la sostenibilità ambientale

delle attività agricole e, nel contempo, di far prendere coscienza agli agricoltori del ruolo sociale che deve svolgere l’

agricoltura, in termini di rispetto ambientale e tutela paesaggistica oltre a quella di semplice produzione di alimenti sani

e genuini.

L’interesse dell’opinione pubblica per le problematiche ambientali si è tradotta in una crescente domanda di metodi di

produzione agricola ecocompatibile, quali la fertilizzazione e concimazione organica, l’agricoltura tradizionale a bassa

intensità di impiego di mezzi di produzione (basso impatto), l’agricoltura biologica e biodinamica.

A fronte di tali bisogni ed e a situazioni di emergenza, la UE ha emanato regolamenti e direttive europee nei settori quali

aria, acqua, uso del suolo e del territorio, salute e sicurezza dell’uomo, igiene degli alimenti e benessere degli animali.

Ed è in questa ottica che la condizionalità gioca un ruolo importante. Essa ha la duplice valenza di tutela delle risorse e

rappresenta il presupposto per poter ricevere i sostegni finanziari della PAC: le aziende agricole che beneficiano dei

pagamenti diretti (in applicazione del Regolamento (CE) n. 1782/03) hanno l´obbligo di rispettare la condizionalità per

non incorrere in riduzioni o esclusioni dei pagamenti degli aiuti.

Anche la riforma in atto della pac e dello sviluppo rurale per il periodo 2014-2020 ha ripreso e innovato alcuni aspetti

legati ad uno sviluppo sostenibile delle attività agricole e forestali, quali:

• LA CONDIZIONALITA’ (DIRETTIVA ACQUA , USO SOSTENIBILE DEI PESTICIDI, ECC..)

• IL GREENING

• BIOLOGICO, AGRO-AMBIENTE

• AGROENERGIE

• ECC..

Risulta quindi estremamente utile e importante adottare azioni d’informazione e divulgazione rivolte agli imprenditori

agricoli sulle tematiche della condizionalità. Lo scopo è essenzialmente quello di non fare apparire la normativa

vigente solo come una imposizione ma come prospettiva di competitività e valorizzazione delle imprese agricole in

termini di fattibilità sociale, territoriale ed economica, che stimoli l’apertura delle imprese al mercato anche

internazionale per creare cultura del nuovo e voglia di formazione continua per aumentare la propria competitività

aziendale, anche aderendo a sistemi di qualità e all’adesione alle certificazioni dei prodotti e dei processi.

OBIETTIVO PRINCIPALE

Preparare gli imprenditori agricoli e forestali all’introduzione in azienda di tecniche di coltivazione ed allevamento

migliorative per l’ambiente e favorevoli alla tutela e valorizzazione del paesaggio rurale, nonché favorire la

sensibilizzazione degli operatori agricoli e forestali in materia di gestione sostenibile delle risorse naturali, con

riferimento ai requisiti della condizionalità ed alla necessità di promuovere l’agricoltura a basso impatto ambientale.

OBIETTIVI SECONDARI

– formare gli agricoltori e gli operatori forestali in merito alle nuove tecnologie e/o di innovazioni di prodotto e di processo;

-assicurare agli agricoltori l’aggiornamento professionale necessario alla realizzazione in azienda di prodotti di qualità

certificata ed alla corretta gestione aziendale.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.