Tematiche

Tematiche

Al fine del perseguimento degli obiettivi, le tematiche affrontate con riferimento al punto 6. Del bando riguardano i

seguenti punti:

a) Innovazione di processo, consistente nella divulgazione delle norme di sicurezza del lavoro agricolo e sulla necessità

della sua attuazione, presso le imprese agricole, in particolare delle misure previste dalla DGR 1188/2012;

Le azioni informative avranno anche la finalità di divulgare alle imprese agricole l’importanza del rispetto delle norme

sulla prevenzione e sicurezza nei luoghi di lavoro, specie attraverso lo strumento delle azioni di formazione di cui alla

misura 111a, oltre che la divulgazione delle misure riguardanti la messa in sicurezza delle macchine agricole, per cui

nelle azioni informative tratteremo questi aspetti.

In ogni progetto, almeno un’azione informativa appartenente alle tipologie: “incontri”, “convegni”, “seminari”, “visite

guidate”, è svolta con la partecipazione di un relatore dell’ASSAM, che svolge le proprie attività nell’ambito del progetto

della misura 111b-a).

La tematica sicurezza verrà calata in maniera specifica per le aziende ad indirizzo frutticolo, viticolo ed olivicolo al fine di

rendere l’attività e l’informazione altamente tecnica per il settore di riferimento.

b) Divulgazione delle tecniche di coltivazione ed allevamento a basso impatto ambientale, migliorative dell’ambiente e

favorevoli alla tutela e valorizzazione del paesaggio rurale;

Verranno illustrati i principi di buona pratica agricola, in particola modo saranno trattate argomentazioni

prevalentemente tecniche sull’ottimizzazione della concimazione, inserimento di nuove forme di allevamento,

miglioramento della difesa fitosanitaria delle colture (frutticole, viticole, olivicole). La tematica del basso impatto

ambientale è particolarmente sentita nelle aziende di riferimento del progetto. Infatti negli ultimi anni, grazie anche all’

incentivo di bandi regionali, c’è stato un forte impulso delle aziende ad una migliore gestione dal punto di vista

ambientale (biologico, lotta integrata avanzata). Per questo motivo la tematica inerente l’obiettivo 5 del bando risulta

particolarmente adatta alle esigenze informative delle aziende e le attività del progetto sono principalmente indirizzate al

soddisfare tale esigenza.

C) Preparare gli imprenditori agricoli e forestali all’introduzione in azienda di tecniche di coltivazione ed allevamento

migliorative per l’ambiente e favorevoli alla tutela e valorizzazione del paesaggio rurale;

Da sempre l’attività agricola ha un impronta rilevante nel paesaggio rurale e risulta di fondamentale importanze le

tecniche di coltivazione rispetto alla tutela e valorizzazione del patrimonio paesaggistico.

In maniera puntuale su alcune attività progettuali verrà messo in evidenza questo aspetto, e conseguentemente trattate

anche il miglioramento delle tecniche di coltivazioni al fine di un minor impatto oltre che dal punto di vista ambientale ma

anche paesaggistico.

 

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.