Obiettivi

Obiettivi

Obiettivi

Gli obiettivi progettuali sono stati individuati in funzione delle necessità del territorio delle Provincie di Ascoli Piceno e Fermo. L’area di operatività del progetto che è individuata nel territorio delle due province, di cui si riporta una breve e sintetica descrizione.

Il territorio si caratterizza per la presenza di colline e di montagne, mentre il territorio pianeggiante è concentrato prevalentemente nelle vallate del fiume Tronto, Aso e Tenna.

Il Sistema produttivo è caratterizzato da aziende specializzate in colture a seminativi, nella zona della Valdaso è presente la coltura dell’ortofrutta e le colture vivaistiche sono concentrate in modo particolare, nella fascia costiera della provincia di Ascoli Piceno.

Gli allevamenti zootecnici sono concentrati nella fascia medio-alta collinare e montana. Nel corso degli anni, comunque si è notata una certa diminuzione del numero degli allevamenti nella fascia montana a causa della bassa redditività e alla cessazione definitiva dell’attività agricola, aspetto da non sottovalutare considerando che la zootecnia rappresenta una delle poche possibilità di sviluppo integrato delle imprese agricole nelle aree montane. L’agricoltura intensiva si caratterizza principalmente per la coltivazione degli ortaggi; tra le arboree sono significativi gli impianti specializzati per la produzione di frutta e buona risulta essere la presenza di vite e olivo.

Per quanto concerne gli aspetti socio-economici, le aziende agricole negli ultimi anni hanno mostrano un aumento della superficie. Stanno diminuendo le imprese agricole di piccole dimensioni (agricoltura di sussistenza) e permangono le aziende hobbistiche.

In linea generale le dimensioni economiche generali dell’impresa rimangono sempre di medio piccole, con una interessante attività rivolta alla diversificazione delle attività aziendali sfruttando anche le opportunità messe in campo del Piano di Sviluppo Rurale.

La produzione standard sia totale che media aziendale mostra un aumento, segno che è in atto una ricomposizione della base produttiva verso aziende strutturalmente più solide. Sempre più frequentemente le produzioni aziendali sono messe a rischio da eventi atmosferici eccezionali e da una non corretta gestione delle risorse idriche. Pertanto si rende necessario effettuare una azione informativa sul corretto utilizzo delle acque. La forza lavoro nelle aziende agricole è caratterizzata dalla prevalente presenza di manodopera familiare, con sporadico utilizzo dei salariati.

Gli obiettivi che si intende raggiungere nel presente progetto sono la Tutela Ambientale, la Gestione aziendale, la Conoscenza normativa connessa al P.S.R.e la Diversificazione e produzioni di qualità.

Sicuramente l’Obiettivo principale è quello della:

       Tutela ambientale;

mentre gli Obiettivi secondari sono focalizzati nella:

       Gestione aziendale;

       Conoscenza normativa connessa al PSR;

       Diversificazione e produzioni di qualità.

L’avvio dell’attività progettuale avverrà a partire dal giorno successivo della presentazione alla Regione Marche del progetto di informazione tramite SIAR.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.