Progetto 28763 SOLUZIONI INNOVATIVE PER ESTENDERE LA PRODUZIONE E IL CALENDARIO DI MATURAZIONE DI FRAGOLA E PICCOLI FRUTTI NELLE MARCHE

Progetto 28763 SOLUZIONI INNOVATIVE PER ESTENDERE LA PRODUZIONE E IL CALENDARIO DI MATURAZIONE DI FRAGOLA E PICCOLI FRUTTI NELLE MARCHE

ANALISI DEL CONTESTO DI RIFERIMENTO

 

Specificatamente per i piccoli frutti, il progetto si pone l’obiettivo di aumentare le superfici coltivate e ampliare il calendario di produzione. Attraverso l’introduzione di nuove tecniche produttive (fuori suolo in coltura protetta) si potranno coltivare specie poco adatte ai suoli del nostro territorio e si potrà
ampliare il calendario produttivo (mediante tecniche di coltura fuori suolo e/o l’uso di piante programmate) permettendo al partenariato di aumentare il reddito, derivante dalla vendita diretta del prodotto fresco.
I partner del progetto saranno coinvolti nell’introduzione di tecniche di produzione innovative per l’areale di coltivazione e nel controllo della nutrizione e dell’irrigazione, identificando le cultivar più idonee per questi ambienti e per i nuovi sistemi di coltivazione che saranno adottati
per ampliare il calendario di maturazione.
Al fine di ottenere questo risultato è fondamentale introdurre ed adattare alle condizioni delle diverse realtà della Regione Marche varietà più idonee (adattabilità, rifiorenza, qualità), materiale appropriato di propagazione (piante frigo, fresche cime radicate e programmate),
diverse tecniche di coltivazione (pieno campo, coltura protetta, coltura protetta in raccolta e fuori suolo) più efficienti in termini di riduzione input e produzioni di qualità.
Con questo obiettivo, il progetto è stato strutturato pensando di valutare presso le aziende agricole nuove cultivar, specifiche per ogni specie presente nel progetto (cv fragola unifere e rifiorenti, mirtillo, lampone), e diversi sistemi di coltivazione innovativi al fine di identificare le
combinazioni ottimali per i diversi areali della Regione Marche (nord -sud, zona costiera e collinare) cosi da garantire una produzione continua di elevata qualità.

L’idea progettuale persegue due degli obiettivi tra le tematiche preferenziali del PSR e nello specifico l􀂶obiettivo:

a) Tutela della biodiversità, dei servizi eco sistemici, la funzionalità del suolo e la gestione sostenibile delle risorse idriche

b) Tecniche a basso impatto ambientale e biologiche

In quanto uno degli obiettivi del progetto è quello di estendere il calendario di produzione di fragola e piccoli frutti, al fine di ottenere questo risultato è fondamentale introdurre ed adattare alle condizioni delle diverse realtà della regione Marche nuova biodiversità genetica intesa
come nuove cultivar più idonee a questi obiettivi (adattabilità, rifiorenza, qualità). Altro obiettivo è quello di ridurre/ottimizzare l’uso di input idrici e nutrizionali attraverso l’applicazione di sistemi di monitoraggio, in grado di razionalizzare l’uso delle acque e dei fertilizzanti. Tutte le attività in campo rispetteranno le regole e le prescrizioni previste dai regolamenti sulla produzione integrata.

MEMBRI DEL GRUPPO

Azienda Stoppo Fabrizio-soggetto capofila

Partners

  • Azienda Agricola F.lli Boni
  • Azienda Agricola Concetti
  • Azienda Sonaglioni Simone
  • Azienda Filinara Farm
  • Azienda Agricola Mazzanti Giacomo e Gilberto
  • Azienda Eusebi di Eusebi Francesco
  • Innesti Leopardi srl
  • ASSAM
  • UNIVPM-D3A, Sez. Sistemi Arborei
  • Impresa Verde Marche srl

ATTIVITA’ DI COMUNICAZIONE E DIVULGAZIONE

  • CONVEGNO 10 MAGGIO 2019 A MONTERUBBIANO (FM)

cliccare qui per visualizzare la locandina

 

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.